rallyLANA Logo

Santuario di Oropa

Il Santuario di Oropa è situato in una suggestiva conca a 1200 m di altitudine, a 12 km dalla Città di Biella, ed è il più importante santuario mariano delle Alpi. Le sue origini risalgono al IV secolo e il suo cuore spirituale è la Basilica Antica, dove è venerata la Madonna Nera, scolpita in legno di pino cembro alla fine del Duecento. Gli affreschi trecenteschi che adornano il “sacello”, edificato nel IX secolo, raffigurano santi ed episodi della vita di Maria. Oropa era sin dal Medio Evo un luogo di ospitalità per i viandanti e per i pellegrini (domus et ecclesia), e ancora oggi è un luogo di accoglienza straordinario, con quasi 500 posti letto a disposizione.

La Basilica Antica è stata completata nel 1620: l’ultima domenica di agosto di quell’anno si tenne la prima delle solenni incoronazioni che ogni cento anni hanno scandito la storia del Santuario. La devozione popolare e l’interessamento della famiglia Savoia fecero di Oropa un maestoso complesso articolato in tre vasti chiostri, frutto dei disegni dei più grandi architetti sabaudi, come il famoso Juvarra, che progettarono i fabbricati costruiti tra la metà del XVII e del XVIII secolo, fino alla Basilica Superiore, consacrata nel 1960 e attualmente in restauro.

Fra il Seicento e il Settecento, per iniziativa delle Comunità del Biellese, è stato edificato il Sacro Monte di Oropa, che si compone di 12 cappelle con statue di terracotta a grandezza naturale dedicate alla vita della Madonna. Nel 2003 è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità UNESCO insieme ai Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia.


NATURA E SPORT

Oropa ospiterà l’arrivo della Prima Prova Speciale del 31. rallyLANA nella serata di sabato 25 agosto.

La conca di Oropa, con le montagne circostanti, è tutelata dalla Riserva Speciale del Sacro Monte di Oropa. A 1900 metri si trova il lago del Mucrone, raggiungibile con la Funivia, realizzata alla fine degli anni Venti e all’epoca la più alta d’Europa. Nella stazione superiore della Funivia, è possibile visitare il Geosito del Monte Mucrone. Con la cestovia si raggiunge facilmente il Monte Camino, a 2400 m, da cui si gode di un panorama a 360° che spazia dalla Valle d’Aosta alla Pianura Padana. Il Parco Avventura, situato in prossimità della stazione di partenza della funivia, è composto da 5 percorsi acrobatici e costituisce un’opportunità per divertirsi con tutta la famiglia. Informazioni: www.funivieoropa.itPer gli amanti dei fiori e delle piante, è visitabile il Giardino Botanico, impegnato da anni nella divulgazione scientifica e nella didattica. Informazioni: www.gboropa.it


ACCOGLIENZA: DOVE DORMIRE E MANGIARE

Il Santuario di Oropa ha a disposizione quasi 300 camere suddivise in diverse tipologie: da quelle più sobrie, che consentono di vivere appieno l’esperienza del pellegrinaggio, a quelle più eleganti, caratterizzate da arredamento d'epoca e antichi letti in ferro battuto. E’ inoltre disponibile un’area camper con 31 piazzole, caratterizzata da una vista suggestiva sulla Basilica Superiore. All’interno del Santuario si trovano 12 ristoranti, due bar, una panetteria, un’erboristeria e diversi negozi di souvenir. In occasione del 31. rallyLANA i ristoratori di Oropa proporranno menù tipici all’insegna della tradizione piemontese :Da non perdere la polenta concia, il piatto tipico di Oropa.

Info e prenotazioni: Ufficio Accoglienza del Santuario di Oropa Tel. 015 25551200 info@santuariodioropa.it www.santuariodioropa.it


CULTURA: COSA VISITARE

Il Museo dei Tesori conserva gli ori, i paramenti liturgici, gli ex voto più antichi e i documenti che hanno scandito nei secoli la storia del Santuario. Nella sala del tesoro si possono ammirare i gioielli che hanno adornato la statua in occasione delle incoronazioni centenarie che si sono susseguite dal 1620 al 1920. Dal museo si accede agli Appartamenti Reali dei Savoia, risalenti alla prima metà del secolo XVIII. Apertura: sabato e domenica dalle 10.00 alle12.30 e dalle 14.30 alle 17.00.

Accanto al Santuario, si possono visitare il Sacro Monte (patrimonio UNESCO) e il Cimitero Monumentale, dove si trova la caratteristica tomba piramidale di Quintino Sella.


Visite guidate:

Sabato 25 agosto alle ore 11: Oropa 1620-2020: Verso la V Centenaria Incoronazione. Visita guidata alla scoperta dei progetti, dei documenti e dei manufatti che hanno scandito la storia delle incoronazioni centenarie

Sabato 25 agosto alle ore 15: Visita guidata al Sacro Monte di Oropa

Domenica 26 agosto alle ore 11 e alle ore 15: Visita guidata al Santuario, al Tesoro e agli Appartamenti Reali dei Savoia.

Ritrovo allo chalet info turistiche davanti ai cancelli

OROPA 2020: V CENTENARIA INCORONAZIONE

Ogni 100 anni, a partire dal 1620, si ripete il solenne gesto dell'Incoronazione della Madonna di Oropa. Alla cerimonia del 1920, furono presenti circa 150 mila persone che animarono l’evento più partecipato della storia di Oropa. Nel 2020 si celebrerà la V Centenaria Incoronazione, un avvenimento che compie 400 anni di storia e a cui il Santuario si sta preparando insieme al territorio: un’occasione importante per coinvolgere la comunità, e per intraprendere un cammino accompagnati dalla Madonna di Oropa.